Metronapoli.it

FacebookYoutubeRSSTwitter

E-Magazine & Web TV della Citta' Metropolitana di Napoli - Registrazione al Tribunale di Napoli 5113/2000

James Senese e Napoli Centrale in concerto

29/1/2018 - Si avvicina il concerto, rinviato al 31 gennaio, di James Senese e Napoli Centrale al Teatro Sannazaro: nell'ambito della rassegna "Sound of The City", a cura dell'etichetta Jesce Sole, l'icona del Neapolitan Power torna a calcare il palco, dopo il live-recording in occasione del festival "Sorrento Incontra – M'Illumino d'Inverno 2017/18"...

Si avvicina il concerto, rinviato al 31 gennaio, di James Senese e Napoli Centrale al Teatro Sannazaro: nell'ambito della rassegna "Sound of The City", a cura dell'etichetta Jesce Sole, l'icona del Neapolitan Power torna a calcare il palco, dopo il live-recording in occasione del festival "Sorrento Incontra – M'Illumino d'Inverno 2017/18", che lo ha visto impegnato nella registrazione dal vivo del disco di prossima uscita. In scaletta, tanti i brani cari ai suoi fan e che hanno segnato le tappe fondamentali della carriera di un artista, che a distanza di cinquant'anni continua a stupire ed emozionare con il suo inconfondibile groove. Testimone e protagonista assoluto di uno spaccato della musica napoletana, intriso innanzitutto di innovazione, e che ancora fa scuola, ha legato il suo inimitabile stile, oltre che ai Napoli Centrale e agli Showmen, ovviamente a Pino Daniele, di cui è stato "suono autentico e struggente".
Reduce da un lunghissimo tour (oltre 150 date in due anni) che lo ha portato a girare l’Italia e l’Europa per promozionare "O’ SANGHE" (Ala Bianca/Warner), album uscito nel 2016 e vincitore della Targa Tenco, l’instancabile musicista partenopeo, oggi, si prepara alla pubblicazione – nella primavera 2018 – di un doppio disco celebrativo per i 50 anni della sua carriera, a cui farà seguito un fitto calendario di concerti.
La formazione attuale dei NAPOLI CENTRALE – la stessa che ha registrato "Nero a metà" di Pino Daniele – vede JAMES SENESE alla voce e al sax, ERNESTO VITOLO alle tastiere, GIGI DE RIENZO al basso e AGOSTINO MARANGOLO alla batteria.