Metronapoli.it

FacebookYoutubeRSSTwitter

E-Magazine & Web TV della Citta' Metropolitana di Napoli - Registrazione al Tribunale di Napoli 5113/2000

Lago d'Averno, nessun rischio tracimazione e nessun pericolo per la stabilitÓ del Tempio di Apollo

22/2/2018 - Questa mattina i tecnici del Comune hanno compiuto un sopralluogo al lago d'Averno in seguito alle notizie allarmistiche diffuse dai social network e da un quotidiano nazionale circa il rischio tracimazione dello specchio lacustre e la possibilitÓ che l'acqua possa indebolire la stabilitÓ del Tempio di Apollo.

Questa mattina i tecnici del Comune hanno compiuto un sopralluogo al lago d'Averno in seguito alle notizie allarmistiche diffuse dai social network e da un quotidiano nazionale circa il rischio tracimazione dello specchio lacustre e la possibilità che l'acqua possa indebolire la stabilità del Tempio di Apollo. Dai rilievi effettuati, anche fotografici (che si allegano), non è stata riscontrata nessuna situazione critica attorno al lago d'Averno e nel canale di collegamento con il mare. In seguito alle piogge abbondanti di questi giorni, lo specchio acqueo ha superato gli argini in un punto dove accade di frequente, in casi simili, per una depressione naturale del viale che costeggia il lago. Questo punto si trova ad alcune decine di metri dal Tempio di Apollo ma l'acqua non ha assolutamente raggiunto il monumento tale da comprometterne la stabilità. Inoltre, il canale che collega il lago con il mare non è risultato ostruito per cui attualmente vi è un normale deflusso dell'acqua. Il canale e tutto il perimetro del lago sono stati oggetto, oltretutto, di un recente intervento di bonifica da parte del Comune di Pozzuoli, consistito in un diserbamento diffuso, taglio di canne e rimozione di rifiuti.