Metronapoli.it

FacebookYoutubeRSSTwitter

E-Magazine & Web TV della Citta' Metropolitana di Napoli - Registrazione al Tribunale di Napoli 5113/2000

DiscoDays 2018: ventesima edizione della Fiera del Disco e della Musica

7/5/2018 - La prossima edizione della fiera del disco e della musica di Napoli sarÓ la Ventesima. Un traguardo quasi inaspettato per un'iniziativa unica per il Sud Italia e che si svolge due volte all'anno e costantemente da dieci anni.

Sabato 12 e domenica 13 maggio 2018 presso il Complesso Palapartenope si svolgerà la XX Edizione del DiscoDays.
La prossima edizione della fiera del disco e della musica di Napoli sarà la Ventesima. Un traguardo quasi inaspettato per un'iniziativa unica per il Sud Italia e che si svolge due volte all'anno e costantemente da dieci anni.
Discodays è diventato un punto di riferimento per appassionati di vinile, supporto tornato prepotentemente nel mercato discografico mondiale, ma è anche un luogo per i fruitori e appassionati di musica o addetti ai lavori del music business.
Il Discodays ha avuto un processo evolutivo coerente e anno dopo anno si è prefissato più obiettivi fino a far diventare la Fiera del Disco e della Musica, un appuntamento imperdibile per oltre tremila persone che in due giorni creano un flusso costante di Amore per la musica.
A maggio 2018 Discodays spegne le venti candeline e per l'occasione festeggia pubblicando la sua prima Compilation rigorosamente in Vinile. L'album, dal titolo DISCODAYS XX realizzato in collaborazione con Hilux Vinyl su etichetta Suoni del Sud, è un doppio vinile da collezione in edizione limitata di sole 300 copie numerate a mano con i brani degli artisti premiati in questi anni. Una concreta testimonianza dei primi dieci anni di attività svolta per la conservazione e la diffusione della cultura della musica e per la promozione del suo ascolto.
Gli artisti presenti nella raccolta sono: Osanna, Marco Cecioni & Lino Ajello del Balletto di Bronzo feat. Nevruz, Enzo Gragnaniello, James Senese, Peppe Barra, Rino Zurzolo, 24 Grana, 99 posse feat. Nuova Compagnia di Canto Popolare, DJ JAD & La Pankina Krew, Tony Esposito, Jovine feat. 'O Zulù, Foja, Tarall & Wine, Emiro, La Maschera, Sabba & Gli Incensurabili, The Trick, JFK e la Sua Bella Bionda, Blindur, Katres, Bruno Bavota, Nino Bruno e le 8 Tracce, Gennaro Porcelli.
E' possibile pre-acquistare l'album online all'indirizzo http://www.discodays.it/DISCODAYSXX.htm al prezzo speciale di 17,50 euro che include l'ingresso alla XX edizione di DiscoDays. Tutti gli acquirenti di DISCODAYS XX avranno diritto ad un ingresso gratuito alla fiera e potranno ritirare la propria copia.
Le prime iniziative di un ricco Programma sono:
PREMIO DISCODAYS a RENZO RUBINO
L'artista Tarantino, dopo aver incantato il pubblico del festival di Sanremo con il brano "Custodire" contenuto nell'album "Il gelato dopo il mare" ritirerà il premio DiscoDays sabato 12 maggio - ore 19.30 - per la realizzazione e la distribuzione di un'originale produzione musicale in vinile, dal deciso intento di promuovere la diffusione e l'ascolto di questo unico ed insostituibile supporto.
SHOWCASE LIVE
Grande importanza viene data alla sezione concerti. Opportunità per molti emergenti di esibirsi su un palco prestigioso per presentare i lavori discografici. Nella costante condizione di mancanza di spazi professionali in citty Discodays è orgogliosa di poter mettere a disposizione dei musicisti una struttura professionale e permettere loro di esibirsi nei migliori dei modi.
Sul palco della Casa Della Musica del Complesso Palapartenope il 12 e il 13 maggio si esibiranno: SABBA: il vincitore della trasmissione tv "The Winner Is" presenterà il suo primo singolo "Sparami"; TARTAGLIA ANEURO presenteranno l'album "Oltre" uscito per iCompany, FERRANIACOLOR: gli ex Panoramics presenteranno l'ep "Alfabeto Illustrato" pubblicato dalla label Maxsound; SIMONE SPIRITO presenterà l'album "Eppur Simone" pubblicato da Polosud records; LELLO TRAMMA (PALKOSCENICO) presenterà il debut album solista su label Vibrartsound e NEVRUZ presenterà l'album "Il mio nome è nessuno" pubblicato da Molto recordings. Altri verranno annunciati prossimamente.
Come di consueto a DiscoDays va in mostra il vinile!
"A proposito del 1968" è il titolo dell'allestimento a cura di COVERGREEN. A cinquanta anni dalla "Summer of Love" sarà realizzata un'esposizione dedicata al '68. Il 1968 è stato davvero un anno d'oro per la musica, in cui sono stati realizzati decine di album intramontabili, molti dei quali sono indimenticabili e risultano tutt'oggi ancora attuali. La mostra di dischi d'epoca sarà presentata con un incontro moderato dallo scrittore, giornalista e critico musicale Donato Zoppo ed è accompagnata da proiezioni e pannelli informativi su usi e costumi di un'epoca che ha rivoluzionato e condizionato la cultura giovanile e non solo. L'attività di COVERGREEN non si limita alla mostra ma si estende tutto l’anno con incontri presso le scuole di ogni grado, dalle medie all’università e nel rapporto continuo e proficuo con altre associazioni ed istituzioni per la promozione della grande musica e del suo ruolo sociale, culturale, educativo. In quest'ottica si terrà domenica 13 maggio, negli spazi fieristici dedicati alla mostra, un incontro sulla musica e i suoi linguaggi dedicato ai bambini ed ai ragazzi sino ai 13 anni (ingresso in fiera è gratuito sino ai 18 anni). Gli orari e le modalità di partecipazione saranno pubblicate sul sito dell'evento discodays.it.
DJ SET "I LOVE FRANKIE KNUCKLES"
In occasione di “I Love Frankie Knuckles”, la giornata dedicata all' "inventore” ufficiale dell’House Music che prenderà forma e ritmo domenica 13 Maggio, grazie ad un'idea di Facenight, il DiscoDays ospiterà una marathon-Dj in cui si alternano tanti dj storici del centro-sud italia che si esibiranno con una consolle composta da due Technics 1210 per onorare la figura storica di Frankie Knuckles , scomparso all’età di 59 anni nel 2014.
"Il Complesso Palapartenope - dichiara RINO MANNA, patron del Palapartenope - svolge la sua attività nel mondo dello spettacolo da oltre 40 anni ospitando le massime personalità della musica, pertanto, ho ritenuto importante e doveroso investire in questo evento, collaborando alla sua riorganizzazione e proiettandolo in una dimensione di respiro nazionale. Questo evento, a cui collaboriamo ormai da tempo, ha visto una crescita esponenziale, diventando un evento di punta per la musica, il vinile e tutto ciò che intorno ad esso ruota. Esperti ed appassionati da tutta Italia, vengono a farci visita e tornano poi a trovarci l’anno seguente. DiscoDays, non è una mostra o fiera del disco di vinile, è un universo a parte, è una fucina di talenti, di incontri e soprattutto di tanta buona musica. Per noi è un pregio poter offrire alla città di Napoli, un evento così importante, che permette alla cittadinanza di conoscere le più svariate realtà legate alla musica."
"La Fiera del Disco e della Musica - dichiara NICOLA IUPPARIELLO, curatore e ideatore DiscoDays - giunge alla ventesima edizione. Già dieci anni fa, quando iniziammo a lavorare a DiscoDays, pensammo che il vinile sarebbe sempre stato un supporto “moderno” per la musica e non abbiamo mai creduto al suo tramonto. L'attenzione riscontrata ci face comprendere sin da subito che stavamo facendo qualcosa di giusto e di bello! L'entusiasmo crescente per DiscoDays, quando la musica si scaricava, ci ha portato insieme al Complesso Palapartenope a costruire in questa città un evento unico, basato sulla condivisione e sulla partecipazione. Oggi la musica si ascolta in streaming ma DiscoDays c'è ancora e il vinile è vivo più che mai! DiscoDays a Napoli è la sola manifestazione longeva e realizzata con continuità dedicata alla musica".
"Nel corso di queste 20 edizioni il Vinile - dichiara VINCENZO RUSSO, organizzatore DiscoDays - si è mostrato sempre più un oggetto dall'enorme fascino e oltre ogni tempo, capace di rappresentare il passato, il presente e anche il futuro della Musica come testimoniano i dati di vendita. Un appassionata crescita sia del supporto che della della Fiera che, guidati dall'amore per la Musica, ci ha portati a realizzare "Vinilici" il primo Docufilm interamente Italiano sul mondo del Vinile, che vedrà la luce nei prossimi mesi"