Metronapoli.it

FacebookYoutubeRSSTwitter

E-Magazine & Web TV della Citta' Metropolitana di Napoli - Registrazione al Tribunale di Napoli 5113/2000

Liternum, il Consigliere Metropolitano Ragosta riceve il Comandante del Quartier Generale Italiano presso la base NATO, Col. Vincenzo Lauro

18/9/2018 - Il Consigliere Delegato alla Valorizzazione Lago Patria della CittÓ Metropolitana di Napoli, Rosario Ragosta, ha ricevuto il Comandante del Quartier Generale Italiano presso il Joint Force Command - Naples (comando della NATO che ha sede sul territorio di Giugliano in Campania, localitÓ Lago Patria) Colonnello Vincenzo Lauro, sul Sito archeologico di Liternum a Giugliano, insieme ai suoi numerosi ospiti venuti da tutta Italia.

La visita ha costituito l’occasione per fare il punto sui progetti di valorizzazione dell’area e per concordare iniziative congiunte di supporto allo sviluppo del territorio.
 
L'incontro è stato organizzato dal Presidente della Pro Loco di Giugliano, Domenico Savino, che si è fatto portavoce della richiesta dei militari del Quartier Generale Italiano presso la NATO di visitare il Sito archeologico, in seguito all’aumento della visibilità dello stesso avvenuto negli ultimi tempi, anche grazie agli sforzi che la Città Metropolitana di Napoli sta compiendo per la promozione del territorio e in particolare per Lago Patria e Liternum.
 
Al termine della visita, il Colonnello Lauro ha manifestato il suo apprezzamento per il Sito e per le attività di recupero e di valorizzazione che la Città Metropolitana sta mettendo in campo, ed ha offerto il contributo e la collaborazione del Quartier Generale Italiano per promuovere tutte le iniziative ai contingenti stranieri presenti  presso la base NATO.
 
“Ringrazio il Colonnello Lauro per aver voluto onorare il sito di Liternum della sua presenza – ha affermato il Consigliere Delegato Ragosta al termine dell’incontro – e per aver effettuato una visita che lo ha colpito particolarmente. Ritengo che il coinvolgimento di un’Istituzione così importante quale la struttura da lui diretta possa fornire un validissimo supporto ai progetti di rivalutazione di quest’area con potenzialità enormi, con strutture ricettive e servizi all’avanguardia in grado di ospitare turisti, studiosi e appassionati di archeologia provenienti da tutto il mondo, ma che spesso non trova adeguato sostegno da parte delle amministrazioni locali”.
 
“Dal canto nostro – ha annunciato Ragosta - una delle prossime iniziative promosse dalla Città Metropolitana sarà quella di riportare il Sito di Liternum al Salone Mondiale dell'UNESCO in programma a Siena dal 28 al 30 settembre prossimi, insieme con gli itinerari che vedranno tutti i 92 comuni dell'area metropolitana di Napoli protagonisti in un progetto di valorizzazione dell’intero territorio a partire dai luoghi già insigniti del prestigioso sigillo”.
 
“Un lavoro – ha concluso il Consigliere Delegato - che è stato possibile grazie alla nostra Delegata alla Rete dei Siti UNESCO, la Consigliera Metropolitana Elena Coccia, e soprattutto all’impulso impresso dal Sindaco Metropolitano, Luigi de Magistris, nella valorizzazione del nostro patrimonio storico, artistico e culturale e nella sua più ampia fruizione al pubblico come strumento di sviluppo economico del territorio. Ed è in questa ottica che stiamo lavorando, anche insieme al Consigliere Metropolitano Nicola Pirozzi, affinché le porte del nostro Sito possano essere aperte in maniera stabile e non occasionale”.