Metronapoli.it

FacebookYoutubeRSSTwitter

E-Magazine & Web TV della Citta' Metropolitana di Napoli - Registrazione al Tribunale di Napoli 5113/2000

Legali al Museo – un totem per Giancarlo Siani. Inaugurazione della mostra

10/4/2019 - Sulla Piazza d’armi del Castello verrà inaugurata venerdì 12 aprile alle 10:00 la mostra “Legali al museo – un totem per Giancarlo Siani”, realizzata nei laboratori di nove scuole del territorio napoletano, della periferia est di Napoli e del quartiere Vomero, Un progetto che ha coinvolto oltre 300 bambini e ragazzi, fra cui minori di etnia rom provenienti dagli insediamenti spontanei di Barra e Ponticelli. I laboratori sono stati condotti da Luigi Filadoro, esperto di didattica dell’arte contemporanea, dell’associazione culturale étant donnés, nell’ambito del progetto “Bambini e Musei. Cittadini a regola d’arte”.

Castel Sant’Elmo - Napoli Venerdì 12 aprile 2019, ore 10.00 Legali al Museo – un totem per Giancarlo Siani Inaugurazione della mostra Nessun dolore sarà stato inutile se altri avranno compreso il valore profondo e lo sapranno restituire alla comunità Sulla Piazza d’armi del Castello verrà inaugurata la mostra “Legali al museo – un totem per Giancarlo Siani”, realizzata nei laboratori di nove scuole del territorio napoletano, della periferia est di Napoli e del quartiere Vomero, Un progetto che ha coinvolto oltre 300 bambini e ragazzi, fra cui minori di etnia rom provenienti dagli insediamenti spontanei di Barra e Ponticelli. I laboratori sono stati condotti da Luigi Filadoro, esperto di didattica dell’arte contemporanea, dell’associazione culturale étant donnés, nell’ambito del progetto “Bambini e Musei. Cittadini a regola d’arte”. Il tema del laboratorio è la legalità: tutti i bambini e i ragazzi coinvolti hanno costruito un totem a forma di parallelepipedo di due metri di altezza rivestito sui quattro lati da foto di Giancarlo Siani colorate alla maniera di Andy Wharol che sarà collocato sul camminamento della Piazza d’armi del Castello e si inaugurerà nell’auditorium con un intervento di Paolo Siani, parlamentare della Camera dei Deputati. Interverranno Francesca Marone, Università degli Studi di Napoli. Un lavoro realizzato con metodologie cooperative e la partecipazione attiva di tutti gli allievi, che hanno condiviso la realizzazione in tutte le fasi. Il progetto “Bambini e Musei. Cittadini a regola d’arte” sarà presentato, il prossimo 16 aprile, al Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Napoli (via Porta di Massa), in un convegno che avrà tra i relatori il prof. Marco Dallari, pedagogista dell’Università degli Studi di Trento. L’iniziativa è stata promossa dal Polo museale della Campania diretto da Anna Imponente e dal Direttore di Castel Sant’Elmo Anna Maria Romano. Le scuole che partecipano sono: ISIS Archimede - IC 46° Scialoja Cortese - IC 49° Toti Borsi Giurleo - IC 68° Rodinò - IC 83° Porchiano Bordiga - Scuola Belforte - 38° Circolo G. Quarati - 69° Circolo S. Barbato - 48° Circolo M. C. Russo L’esposizione sarà visitabile dal 12 aprile al 4 maggio 2019, orario di visita del Castello. L’associazione culturale étant donnés è stata fondata a Napoli e opera dal 2004. Ha per oggetto la diffusione dell’arte contemporanea attraverso ogni forma di espressione e con tutti gli strumenti, soprattutto attraverso percorsi formativi rivolti ad allievi e docenti. E’ costituita e collabora con esperti d’arte contemporanea con requisiti sia professionali che pedagogico - didattici. Conduce da diversi anni una ricerca sul rapporto tra l’arte, le competenze e la didattica, indirizzando la progettazione verso elaborati finalizzati ad allestimenti museali, che emancipano una maggiore acquisizione di idee, abilità e saperi. E’ impegnata per favorire lo sviluppo della didattica laboratoriale, diffondere le idee della pedagogia estetica per l’inclusione, evidenziando gli aspetti multi linguistici e multiculturali della disciplina. Le principali attività sono rivolte ad allievi di fascia sociale svantaggiata, e da diversi anni conduce laboratori in scuole situate in aree problematiche e di periferia, soprattutto nella zona est di Napoli. E’ partner di diverse Istituzioni scolastiche in progetti finanziati dal MIUR e con 5 scuole beneficiarie del programma POR della Regione Campania “Scuola Viva”. Ha collaborato con Università ed ha realizzato “Assemblaggi creativi – bambini e ragazzi con Joseph Beuys al MANN “ presso il Museo Archeologico Nazionale di Napoli nel 2017 e con il Polo Museale della Campania con il progetto “Bambini e Musei” alla Certosa e Museo di San Martino.