Metronapoli.it

FacebookYoutubeRSSTwitter

E-Magazine & Web TV della Citta' Metropolitana di Napoli - Registrazione al Tribunale di Napoli 5113/2000

Oltre cento assunzioni al Comune di Castellammare per mettere in atto un ricambio generazionale

29/4/2019 - "Sono state apportate alcune integrazioni al piano triennale del fabbisogno del personale 2019-2021, - prosegue il sindaco Cimmino - mirate a snellire le procedure tenendo conto delle opportunita' previste dalle normative vigenti e dall’adesione al piano lavoro della Regione Campania per la pubblica amministrazione"


"Oltre cento assunzioni al Comune di Castellammare per mettere in atto un ricambio generazionale nella macchina comunale e dare nuova linfa agli uffici, attualmente carenti di personale e a rischio collasso a seguito dei pensionamenti richiesti per quota 100 o decorrenza dei termini". Così Gaetano Cimmino, sindaco di Castellammare di Stabia.

 

"Sono state apportate alcune integrazioni al piano triennale del fabbisogno del personale 2019-2021, - prosegue il sindaco Cimmino - mirate a snellire le procedure tenendo conto delle opportunità previste dalle normative vigenti e dall’adesione al piano lavoro della Regione Campania per la pubblica amministrazione. Per la prima annualità sono in programma 42 assunzioni, che includono 7 istruttori direttivi (D1), 5 istruttori direttivi di vigilanza (D1), 12 istruttori amministrativi (C1), 8 esecutori (B1) e 10 operatori (A1), che vanno ad aggiungersi alle 21 assunzioni già previste sulla base della programmazione dell’anno precedente con il concorso pubblico che si appresta a giungere a compimento a Castellammare. In particolare, per i profili previsti dal suddetto concorso pubblico, sarà stilata una graduatoria di idonei che si procederà gradualmente a scorrere, in modo da colmare le lacune dell’ente e velocizzare le procedure di assunzione.

Per sopperire ai disagi correlati ai pensionamenti per quota 100, inoltre, abbiamo previsto l’opportunità di ricorrere in tempi rapidi a 9 unità di personale comandato per 8 mesi, consistenti in 5 istruttori direttivi e 4 funzionari, che possano fungere da supporto agli uffici durante la fase che intercorre tra i pensionamenti e le nuove assunzioni.

Per l’anno 2020, invece, l’adesione al piano lavoro della Regione Campania per la pubblica amministrazione ci consentirà di ricorrere alla piattaforma Formez per dotarci di 2 agronomi, 2 avvocati, un geologo, 4 insegnanti di scuola materna e 20 agenti di polizia municipale. Con l’approvazione della delibera in giunta, abbiamo pertanto autorizzato il dirigente del settore risorse umane a porre in essere tutti gli adempimenti per attivare nell’immediato le procedure relative ai comandi e le attività propedeutiche agli scorrimenti delle graduatorie del concorso per l’assunzione di 21 dipendenti, in corso di espletamento. Per le assunzioni relative alle annualità 2020 e 2021, infine, - conclude il sindaco Cimmino - saranno attivate tutte le procedure propedeutiche alla pubblicazione del bando di concorso pubblico relativo a tutte le figure non ricopribili tramite il piano lavoro della Regione. In questo modo potremo finalmente dare ossigeno ad una macchina comunale rallentata dalla carenza di personale e disporre di nuove unità altamente qualificate, realizzando una svolta storica attraverso concorsi e opportunità occupazionali che da decenni non trovavano riscontro presso il Comune di Castellammare".