Metronapoli.it

FacebookYoutubeRSSTwitter

E-Magazine & Web TV della Citta' Metropolitana di Napoli - Registrazione al Tribunale di Napoli 5113/2000

Microzonazione sismica, un contributo da 28mila euro a Castellammare

30/4/2019 - "Abbiamo aderito al bando per accedere ai finanziamenti relativi alle attivita' di prevenzione del rischio sismico da parte della Regione Campania"

"Un contributo da 28mila euro per la realizzazione di indagini e studi di microzonazione sismica di I livello sul territorio di Castellammare di Stabia". Così Gaetano Cimmino, sindaco di Castellammare.

"Abbiamo aderito al bando per accedere ai finanziamenti relativi alle attività di prevenzione del rischio sismico da parte della Regione Campania. - prosegue il sindaco Cimmino - Attraverso le indagini di microzonazione sismica, sarà possibile riconoscere le condizioni geologiche locali del sottosuolo, che possono alterare più o meno sensibilmente le caratteristiche del movimento sismico atteso, generando deformazioni permanenti.In altri termini tale analisi ha l'obiettivo di individuare eventuali effetti a seguito di un sisma. I risultati di uno studio di microzonazione sismica si applicano nella pianificazione territoriale e dell’emergenza, nella ricostruzione post-sisma e nel supporto alla progettazione antisismica.Questi studi - conclude il sindaco Cimmino - sono di fondamentale importanza nella pianificazione al fine di orientare la scelta di aree per nuovi insediamenti, definire gli interventi ammissibili in una data area, programmare le indagini e i livelli di approfondimento, stabilire orientamenti e modalità di intervento nelle aree urbanizzate e definire le priorità di intervento".