Metronapoli.it

FacebookYoutubeRSSTwitter

E-Magazine & Web TV della Citta' Metropolitana di Napoli - Registrazione al Tribunale di Napoli 5113/2000

Corri contro la violenza: a Napoli maratona di beneficenza per Manuel Bortuzzo e la piccola Noemi

4/6/2019 - Anche quest’anno l’Associazione A.R.T.U.R. Adulti Responsabili per un Territorio Unito contro il Rischio organizza il “Corri contro la violenza” che avrŕ luogo il 9 giugno 2019 alle ore 9.30 con partenza e arrivo in Piazza Plebiscito.

Anche quest’anno l’Associazione A.R.T.U.R. Adulti Responsabili per un Territorio Unito contro il Rischio organizza il “Corri contro la violenza” che avrà luogo il 9 giugno 2019 alle ore 9.30 con partenza e arrivo in Piazza Plebiscito.
L’iniziativa consiste in una breve maratona di beneficenza che chieda a tutti i cittadini di essere attori di un piccolo impegno fisico ed economico ma soprattutto produttori di una opportunità concreta per aiutare a vario titolo responsabili e vittime di violenza. Quest’anno l’obiettivo è raccogliere fondi da destinare a due vittime di violenza che hanno particolarmente scosso le coscienze collettive: Manuel Bortuzzo, il nuotatore che ha Roma ha perso l’uso delle gambe per uno scambio di persona in un agguato criminale e la piccola Noemi rimasta gravemente ferita in un regolamento di conti tra pregiudicati in Piazza Nazionale a Napoli.
La corsa, che l’anno passato vide stringersi intorno al giovane Arturo oltre 3500 persone, quest’anno rinnova la volontà di manifestare sostegno, solidarietà e responsabilità collettiva a tutte le vittime incolpevoli di violenza che si consuma per una illegalità diffusa nel nostro paese.
L’evento, come per la passata edizione, vede il sostegno di numerose istituzioni come Miur, Regione Campania, Comune di Napoli, Università degli studi di Napoli Parthenope, CONI, Corecom oltre al contributo di Universiadi e di tantissimi privati cittadini ed aziende commerciali.
"Chiediamo a tutti i napoletani di raggiungerci in piazza per correre con noi, con un pizzico di impegno e di fatica, perché cambiare la realtà impone sacrifici, costanza, allenamento e sforzo collettivo: variabili indispensabili per tagliare il traguardo di una “corsa contro la violenza” che si deve giocare inesorabilmente anche contro il tempo".
Aderiscono e invitano i cittadini alla partecipazione: Massimiliano Rosolino, Davide Tizzano, Patrizio Oliva, Gianni Maddaloni, Monica Sarnelli, Diego de Silva, Maurizio De Giovanni, Marco Zurzolo, Peppe Iodice, Edoardo Bennato, Amaryus Pérez, Paola Saluzzi, Michele Placido, Mario Forlenza, Veronica Maya, Pino Maddaloni, Myrta Merlino, Rosalia Porcaro, Tiberio Timperi
ITER, Radio Kiss Kiss Italia, Acetificio Milano, Oleificio Masturzo, Tecnobody, Asi Napoli, Givova, Less Is Onlus, Telecapri, Vigilanza Fidelity and Security, Soa Consult Spa.