Metronapoli.it

FacebookYoutubeRSSTwitter

E-Magazine & Web TV della Citta' Metropolitana di Napoli - Registrazione al Tribunale di Napoli 5113/2000

Castellammare, encomio per i poliziotti: bloccarono chi forzo' il presidio dei vigili

5/9/2019 - "Ho conferito ieri l’encomio al maresciallo Emilio Pagano, all’assistente capo Nicola Coraggio e all’agente Ivana Cimmino"

 

"Ho conferito ieri l’encomio al maresciallo Emilio Pagano, all’assistente capo Nicola Coraggio e all’agente Ivana Cimmino, gli agenti di polizia municipale che si sono distinti per abnegazione, senso del dovere e coraggio quando il 26 agosto scorso un soggetto, durante l’attività di vigilanza della Ztl, ha forzato il posto di presidio a bordo del proprio veicolo, sottraendosi al controllo di polizia e rendendosi responsabile di diversi reati". Così Gaetano Cimmino, sindaco di Castellammare di Stabia.

"Nonostante la condotta violenta e l’elevata resistenza posta in essere, - prosegue il sindaco Cimmino - i tre agenti di polizia locale sono riusciti ad assicurare alla giustizia l’uomo, che ha anche arrecato lesioni a due operatori.

Un elogio particolare - conclude il sindaco Cimmino - va all’agente a tempo determinato Ivana Cimmino che, pur essendo disarmata in quanto sprovvista della qualifica di agente di pubblica sicurezza, si è resa partecipe in prima persona dell’arresto, facendo rispettare le leggi dello Stato e della civile convivenza".