Metronapoli.it

FacebookYoutubeRSSTwitter

E-Magazine & Web TV della Citta' Metropolitana di Napoli - Registrazione al Tribunale di Napoli 5113/2000

Fondi ai Comuni per progetti culturali per 5,2 milioni di euro, parte il Bando

13/9/2019 - Pubblicato sul sito web della CittÓ Metropolitana di Napoli il Bando che prevede lo stanziamento di 5,2 milioni di euro a favore dei Comuni per la realizzazione di progetti culturali: rassegne, eventi, rappresentazioni artistiche, dibattiti, convegni, allestimenti, mostre, esposizioni, stagioni teatrali, rassegne cinematografiche, festival, laboratori ed ogni altra iniziativa valutata di interesse strategico per la promozione del patrimonio culturale dell'area metropolitana. I fondi saranno ripartiti sulla base del numero di abitanti. Le domande dovranno essere presentate entro 20 giorni.

È partito, con la pubblicazione sul sito web istituzionale della Città Metropolitana di Napoli (www.cittametropolitana.na.it), il Bando che prevede lo stanziamento di 5,2 milioni di euro a favore dei Comuni per la realizzazione di progetti culturali. 

I 92 Comuni dell’area metropolitana potranno presentare, anche in forma associata, richiesta di finanziamento per lo svolgimento di rassegne, eventi, rappresentazioni artistiche, dibattiti, convegni, allestimenti, mostre, esposizioni, stagioni teatrali, rassegne cinematografiche, festival, laboratori ed ogni altra iniziativa valutata di interesse strategico per la promozione del patrimonio culturale dell'area metropolitana.

La ripartizione delle risorse avverrà sulla base del numero di abitanti, con un massimo di 15mila euro per i Comuni fino a 5.000 abitanti, di 35mila per quelli fino a 15.000, 55mila euro fino a 50.000 abitanti, 75mila euro per una popolazione da 50.001 a 75.000 abitanti e di un euro per abitante per i Comuni con oltre 75.000 residenti.

Le richieste dovranno pervenire entro 20 giorni. Ciascun Comune potrà presentare massimo una sola domanda, che potrà essere riferita a più progetti.

L’obiettivo principale cui dovranno ambire tutte le proposte è quello di innalzare la qualità dell’offerta culturale attraverso la valorizzazione del patrimonio materiale e immateriale dell’area metropolitana, in quanto bene comune e attrattore turistico che concorre allo sviluppo economico e sociale del territorio.

Le iniziative previste dovranno, pertanto, essere volte a promuovere le eccellenze artistiche, storiche, archeologiche, naturalistiche, rurali e paesaggistiche, attraverso forme innovative di divulgazione, comunicazione, fruizione e animazione culturale; rigenerare contesti urbani e territori periferici e marginali attraverso azioni volte a sviluppare la creatività, l’innovazione e la rivitalizzazione culturale in tutte le sue forme; sostenere l’emersione dei talenti, la trasmissione delle tradizioni artistiche, storiche, culturali e rappresentative delle identità locali; attivare processi di condivisione e di civismo attraverso iniziative volte alla crescita culturale, all’integrazione, all’inclusione sociale e allo sviluppo di un turismo sostenibile nel territorio metropolitano. 

I progetti saranno sottoposti all’esame di un’apposita Commissione.

“Tra le funzioni assegnate dalla legge alla Città Metropolitana – ha affermato il Sindaco Metropolitano, Luigi de Magistris  - c’è lo sviluppo economico: noi stiamo investendo tanto nella cultura e nella valorizzazione del nostro patrimonio storico, artistico e paesaggistico perché riteniamo che sia questo il vero motore per far crescere l’intero territorio”. 

“Questo Bando – ha concluso il Sindaco de Magistris - segue di pochi giorni i due Avvisi per il sostegno alle strutture e alle attività teatrali per altri 6 milioni di euro. La presenza di un numero sempre più elevato di turisti, di investitori, di operatori economici che guardano con sempre maggiore interesse alla nostra area testimonia che la direzione che abbiamo intrapreso, di concerto con le forze politiche presenti in Consiglio Metropolitano, è quella giusta”.