Metronapoli.it

FacebookYoutubeRSSTwitter

E-Magazine & Web TV della Citta' Metropolitana di Napoli - Registrazione al Tribunale di Napoli 5113/2000

Napoli capitale di “Mare Nostrum”

9/10/2019 - A Castel dell’Ovo a Napoli, “Mare Nostrum”, la Mostra internazionale d’arte contemporanea promossa dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo Del Comune di Napoli, dall’Associazione culturale Arteuropa di Avellino presieduta da Enzo Angiuoni, con la collaborazione dell’artista Luciana Mascia, Vicepresidente UCAI sez. di Napoli.

Fino al 25 ottobre, Castel dell'Ovo. Sabato 5 ottobre inaugurazione della mostra d’arte internazionale

A Castel dell’Ovo a Napoli, “Mare Nostrum”, la Mostra internazionale d’arte contemporanea promossa dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo Del Comune di Napoli, dall’Associazione culturale Arteuropa di Avellino presieduta da Enzo Angiuoni, con la collaborazione dell’artista Luciana Mascia, Vicepresidente UCAI sez. di Napoli.
Vengono presentate al pubblico selezionate opere di qualificati artisti italiani e stranieri, invitati, per l’occasione, ad esprimersi nelle più svariate forme d’arte: dalla pittura alla scultura, dalla fotografia alla grafica, alla poesia visiva per un percorso itinerante con un articolato e fitto calendario che, nel biennio 2019/2020 toccherà numerose regioni d’Italia, oltre a tappe significative anche in Europa.

Ad aprire il programma itinerante è la Città Partenopea ove, il 5 ottobre alle ore 11,00, presso le prestigiose sale espositive di Castel dell’Ovo, Lungomare Caracciolo, si terrà il vernissage alla presenza del presidente di Arteuropa Enzo Angiuoni, Luciana Mascia Vicepresidente UCAI, Maria Teresa Di Nardo presidente associazione culturale Semata di Taranto, Luigi Gatto presidente associazione Cilento Cultura in Movimento, Lucia Basile referente critico dell’evento.
La mostra, visitabile sino al 25 ottobre darà la possibilità a tutti i visitatori di ammirare oltre 100 opere uniche nel loro genere, ispirate tanto dal fascino e dalla bellezza del nostro mare, quanto da tematiche ad esso strettamente connesse, come gli aspetti ambientali o la “satira” legata ai sempre più frequenti fatti di cronaca. Il mare, quale fonte di vita, è oggetto di interessanti installazioni poetiche, nonché soggetto di inusuali scatti fotografici.
Info 333 2589539 – 338 5952356