Metronapoli.it

FacebookYoutubeRSSTwitter

E-Magazine & Web TV della Citta' Metropolitana di Napoli - Registrazione al Tribunale di Napoli 5113/2000

Il Comune di Pompei aderisce al progetto “Lontani ma vicini”

23/3/2020 - In tempi di Coronavirus le restrizioni della socializzazione, della libertà di movimento e dell’isolamento creano notevoli disagi psicologici, ma bisogna stare calmi e pensare che si tratta di un periodo limitato.

In tempi di Coronavirus le restrizioni della socializzazione, della libertà di movimento e dell’isolamento creano notevoli disagi psicologici, ma bisogna stare calmi e pensare che si tratta di un periodo limitato.

Nonostante ciò sappiamo che non è semplice. La preoccupazione per la propria salute e quella delle persone care, l’incertezza del dopo emergenza, la lontananza forzata da genitori anziani, da nonni, i cambiamenti delle abitudini quotidiane e lavorative, rappresentano fattori di stress che stanno mettendo a dura prova la “tenuta” di molti. Stare chiusi in casa da soli o in convivenza forzata con parenti “scomodi” provoca un’ingestibile sensazione di ansia e di angoscia.

Per fronteggiare questa situazione di disagio, il Comune di Pompei ha aderito al progetto “Lontani ma vicini” realizzato dalla Coop. Sociale L’Impronta che ha attivato e messo gratuitamente a disposizione uno sportello territoriale telefonico. Grazie a psicologi, educatori, assistenti sociali si fornirà alla cittadinanza un servizio di assistenza telefonica in modo che alla emergenza sanitaria non si aggiunga un disagio emotivo.

Il Servizio è attivo tutti i giorni dalle 9:00 alle 20:00 telefonando al numero di telefono 08119724446.