Metronapoli.it

FacebookYoutubeRSSTwitter

E-Magazine & Web TV della Citta' Metropolitana di Napoli - Registrazione al Tribunale di Napoli 5113/2000

Formazione, partnership tra Protom e il Ferraris di Scampia

19/5/2020 - Porte aperte di Digicamp ai diplomati dell’istituto. Primo passo verso la creazione di un rapporto strutturato tra l’istituto e l’Academy creata da Protom.

Porre le premesse per la creazione di un vero e proprio filo diretto dedicato alla formazione e alla specializzazione in nuove tecnologie tra l’Istituto Galileo Ferraris di Scampia e Protom Group. Con questo obiettivo si è tenuto ieri un incontro tra Fabio De Felice, presidente di Protom Spa e il dirigente dell’Istituto Galileo Ferraris di Scampia Saverio Petitti nell’ambito dei Career Day promossi dall’istituto. All’incontro hanno partecipato anche i docenti esperti di informatica dell’Istituto Antonio De Rosa, Federico Ceccarini e Ivan Gentile, e il responsabile della Digital Transformation di Protom, Salvatore Sica. Due realtà accomunate dalla volontà di valorizzare il talento di un territorio, come quello di Napoli, che negli ultimi anni ha dimostrato costantemente di essere in grado di abbattere stereotipi ponendosi all’avanguardia dei processi di innovazione innescati dalla rivoluzione digitale. L’istituto di Scampia e l’azienda partenopea compiono così il primo passo verso l’istituzione di un rapporto strutturato focalizzato sulle opportunità di specializzazione in IT, Interactive Technologies e Realtà Virtuale e Aumentata dedicato ai diplomati dell’Istituto Galileo Ferraris nell’ambito di Digicamp, la “palestra del talento” creata da Protom. Digicamp prevede una full – immersion a giovani diplomati e laureati sui principali linguaggi di programmazione e una fase di project work allo scopo di garantire l’acquisizione di competenze funzionali al futuro sviluppo delle loro identità professionali. L’Istituto Tecnico “Galileo Ferraris” si distingue da anni per l’eccellenza dei risultati raggiunti e la qualità della preparazione dei propri studenti, riconosciuta a livello nazionale da big player come Cisco, che qui nel 2006 ha scelto di istituire la Cisco Networking Academy per formare e potenziare le competenze di docenti e studenti in ambito ICT. Nell’emergenza Covid-19 è stato uno dei primi istituti a organizzare la didattica a distanza, in un sistema sicuro e di facile accessibilità, per tutti i suoi circa 2000 studenti, pur di tenere gli studenti in contatto continuo con l’Istituto e con i loro docenti. Impegnata da oltre 25 anni nella ricerca dell’innovazione sui mercati globali, Protom rimane tutt’oggi fortemente radicata a Napoli, da dove ha scelto di far partire un progetto di creazione di percorsi formativi mirati a reclutare e valorizzare i talenti che domani diventeranno i professionisti della Digital Transformation. L’incontro ha confermato la vicinanza di intenti tra istruzione superiore tecnica tecnologica e realtà aziendale specializzata nella realizzazione di servizi, prodotti e soluzioni ad alta intensità tecnologica. “Le tecnologie digitali – afferma Fabio De Felice, presidente e fondatore di Protom – hanno cambiato volto al nostro modo di vivere e lavorare e questi ragazzi sono al posto giusto e nel momento giusto per essere gli attori protagonisti di un’epoca di rinascimento sociale e culturale. Dove c’è impegno fioriscono le opportunità, e loro ne sono la prova. Il nostro impegno comune dovrà essere quello di colmare il gap esistente tra il mondo della scuola e quello del lavoro”. “Non abbiamo dubbi – spiega Saverio Petitti, dirigente dell’Istituto Galileo Ferraris di Scampia – che i nostri studenti intendano intraprendere un percorso di formazione che possa proiettarli con competenze specialistiche nel mondo del lavoro. Sarebbe un ennesimo traguardo superato per il nostro Istituto e per tutti coloro che hanno a cuore le sorti dei giovani del nostro territorio”.