Metronapoli.it

FacebookYoutubeRSSTwitter

E-Magazine & Web TV della Citta' Metropolitana di Napoli - Registrazione al Tribunale di Napoli 5113/2000

Nasce il centro antiviolenza ad Afragola

11/2/2021 - Afragola dice "no" alla violenza di genere con l'apertura di un nuovo sportello. Il progetto, che vede coinvolti anche i comuni di Caivano, Cardito e Crispano, è stato promosso dall’Azienda Consortile dei servizi Sociali A.C.C.C. (Assistenza, Condivisione, Coesione, Collegialità) Ambito N19.

A gestire lo sportello un team di esperti

Afragola dice "no" alla violenza di genere con l'apertura di un nuovo sportello. Il progetto, che vede coinvolti anche i comuni di Caivano, Cardito e Crispano, è stato promosso dall’Azienda Consortile dei servizi Sociali A.C.C.C. (Assistenza, Condivisione, Coesione, Collegialità) Ambito N19. Lo sportello è stato promosso per prevenire e combattere la violenza di genere presso le nuove generazioni e diffondere la consapevolezza di un’identità di genere, prevenendo fenomeni di violenza, aggressività, bullismo, cyberbullismo.

Il progetto "Affido"
Il team di esperti oltre agli sportelli antiviolenza e di prevenzione alla violenza, scende in campo con il progetto "Famiglia solidale" per l'affido e il sostegno famialiare. Affidatarie possono essere tutte quelle famiglie, coppi sposate o conviventi, con o senza figli, ma anche persone single che abbiano effettuato il percorso conoscitivo previsto dal team di esperti. Gli affidatari dovranno provvedere alla cura, all'educazione e all'istruzione del minore. Inoltre, dovranno favorire i contatti con il minore e la famiglia di origine.