Metronapoli.it

FacebookYoutubeRSSTwitter

E-Magazine & Web TV della Citta' Metropolitana di Napoli - Registrazione al Tribunale di Napoli 5113/2000

Ciclovia dei Campi Flegrei, un sondaggio per sceglierne il nome

24/3/2021 - L'idea stata presentata ieri attraverso una conferenza su Facebook Nella giornata di ieri 23 marzo stata presentata al pubblico, attraverso una conferenza su Facebook, l'idea di una Ciclovia dei Campi Flegrei promossa dall'associazione "Percorsi Cumani Cicloturismo da Nisida a Miseno".

L'idea è stata presentata ieri attraverso una conferenza su Facebook
Nella giornata di ieri 23 marzo è stata presentata al pubblico, attraverso una conferenza su Facebook, l'idea di una Ciclovia dei Campi Flegrei promossa dall'associazione "Percorsi Cumani – Cicloturismo da Nisida a Miseno".

Sono stati anche proposti diversi nomi per il percorso, tra i quali se ne sceglierà uno attraverso un sondaggio (qui) che rimarrà online fino a domenica 28 marzo.

Il nome dovrebbe "racchiudere la vera essenza di un territorio magico come i Campi Flegrei". Questi quelli in lizza: La via del mito, Via felix, Miseneide, Ciclovia flegrea, La via ardente.

Il progetto
Così viene presentato il progetto: "l'idea/progetto è proporre e realizzare un percorso pedonale e per cicloturismo separato dal traffico automobilistico, ove fosse possibile. Da Bagnoli a Pozzuoli/Gerolomini per un lungo tratto può essere utile utilizzare l'area soprastante la scogliera e a seguire la dismessa linea della cumana dalla Pietra ai Gerolomini. Un secondo tratto è possibile realizzarlo lungo la linea di costa da Pozzuoli, parcheggio auto di via Fasano, fino a Lucrino. Utilizzando l'area demaniale che inizia dal parcheggio di via Fasano e prosegue lungo il confine delle ex fabbriche Sofer e Pirelli per giungere nell'area dell'ex convento del lido delle monachelle. Si prosegue, sempre lungo la linea di costa demaniale fino a Lucrino per utilizzare il sottopassaggio della Cumana che porta in piazza e da qui in direzione lago d'Avemo. Il quarto step interessa il ripristino della percorribilità della grotta di Cocceio per giungere a Cuma. Da qui al lago Fusaro e Miseno. Un progetto che può procedere per piccoli passi. In tre o quattro step successivi. Pertanto Invitiamo tutti i cittadini interessati a dare un contributo di condivisione e partecipazione alle iniziative pubbliche che verranno promosse".