Metronapoli.it

FacebookYoutubeRSSTwitter

E-Magazine & Web TV della Citta' Metropolitana di Napoli - Registrazione al Tribunale di Napoli 5113/2000

Trasporto pubblico a Pasqua e Pasquetta, (quasi) tutto fermo: la situazione

1/4/2021 - Stop totale ai mezzi su ferro, gli orari dei bus Anm e Eav che saranno invece in funzione. I dettagli anche per funicolari, parcheggi e ascensori cittadini

Stop totale ai mezzi su ferro, gli orari dei bus Anm e Eav che saranno invece in funzione. I dettagli anche per funicolari, parcheggi e ascensori cittadini

La Linea 1 della Metropolitana di Napoli sarà chiusa nei giorni di Pasqua, domenica 4 aprile, e Pasquetta, lunedì 5 aprile. Si tratta di una delle modifiche al servizio di Anm decise "sulla base delle vigenti disposizioni emanate dal Governo nazionale e regionale che impongono limitazioni alla mobilità, in particolare nei giorni delle festività pasquali".

Insieme alla Linea 1 si fermerà sia domenica che lunedì anche la Funicolare di Chiaia, mentre le Funicolari Centrale e Montesanto effettueranno l'ultima corsa domenica 4 aprile alle ore 13, e lunedì 5 aprile saranno invece aperte dalle 7 alle 22. Chiusi al pubblico anche gli ascensori pubblici gestiti da Anm e i parcheggi Anm, questi ultimi con accesso consentito ai soli clienti abbonati.

Capitolo trasporto di superficie (tram, bus e filobus). Domenica 4 aprile sarà in servizio fino alle ore 13.30 (modalità di esercizio festivo), mentre lunedì 5 aprile il servizio sarà limitato fino alle 13.30 ad eccezione delle seguenti linee bus che effettueranno servizio pomeridiano: 139, 140, 143, 165, 612, C16, 633, 181, R6,. 147, 162, 168, 185, 604, C67, 201, 254, 151, 158, 169, 184, 195-. 196, 116, 158, 175, 195, 196, R2, R5 e Alibus.

Gli Anm Point di piazza Garibaldi, Augusteo e piazza Fuga saranno aperti domenica 4 aprile fino alle 13.30 e lunedì 5 aprile con orario festivo.

L'ordinanza: le regole dal 3 al 5 aprile in Campania
Il commento: "Scelta discutibile e da rivedere"
Non è d'accordo con quanto organizzato dalla municipalizzata il consigliere comunale Nino Simeone, che è anche presidente della commissione Mobilità. Per simeone è una scelta "alquanto discutibile", perché "anche se in numero di massimo due persone più eventuali minori, sono sempre consentiti gli spostamenti verso le abitazioni di congiunti o amici". "Ritengo – sono le parole del presidente della commissione Mobilità – opportuno rivedere questa scelta per consentire, in queste giornate festive, anche a chi vive in periferia, di poter raggiungere il centro della città per far visita ai propri congiunti, magari anziani e disabili".

Anche Eav si ferma a Pasqua e Pasquetta
Anche i vettori Eav su ferro si fermeranno. A confermarlo è stato il presidente della Holding Umberto De Gregorio.“Siamo in zona rossa e avremo un lockdown a Pasqua. Abbiamo capienza dei mezzi al 50%, non rafforziamo le corse ma nei giorni di Pasqua e Pasquetta terremo fermo il servizio per scoraggiare le persone a uscire. Avremo però un servizio dedicato agli operatori sanitari”, sono state le sue parole.

I servizi automobilistici funzioneranno invece entrambi i giorni dalle ore 7 alle ore 13.30'. Discorso diversi per gli operatori sanitari e per gli addetti ai servizi pubblici essenziali, per i quali ''è predisposto un servizio dedicato individuale a chiamata in sostituzione dei servizi ferroviari''. Le prenotazioni erano effettuabili via mail fino alla mezzanotte di ieri.