Metronapoli.it

FacebookYoutubeRSSTwitter

E-Magazine & Web TV della Citta' Metropolitana di Napoli - Registrazione al Tribunale di Napoli 5113/2000

Camposano. Disinnescato ordigno residuato bellico inesploso

24/5/2021 - Disinnescato un ordigno bellico rinvenuto nel territorio del Comune di Camposano durante i lavori di manutenzione straordinaria dell'Alveo Gaudio dei Regi lagni.

Le operazioni, coordinate dalla Prefettura, sono state eseguite dal Genio Guastatori dell'Esercito Italiano mediante l'apposizione di una struttura di contenimento che ha consentito di limitare l'area di sicurezza a soli 255 metri, all'interno della quale è stato necessario evacuare tre nuclei familiari ed un esercizio commerciale, vietare la circolazione dei veicoli, presidiare le vie di accesso, predisporre la viabilità alternativa, mettere in sicurezza infrastrutture e sottoservizi oltre che attivare la pronta assistenza sanitaria per gli operatori.

L'intervento di bonifica, particolarmente complesso per le dimensioni dell'ordigno - una bomba di provenienza tedesca della Seconda Guerra Mondiale -, ha avuto la durata di circa otto ore durante le quali i Vigili del Fuoco hanno assicurato la disponibilità di una squadra di soccorso e di un'autobotte, la A.S.L. Napoli 3 Sud di una ambulanza e di un presidio medico per i civili, Eni Gas, Gori ed Enel squadre sulle proprie infrastrutture, la Croce Rossa Italiana Militare di un'autoambulanza con soccorritori e medico a bordo per il personale militare impegnato nell'operazione.

Le attività di bonifica sono state seguite dal Centro Coordinamento Soccorsi appositamente riunitosi presso la sala operativa della Protezione civile in Prefettura e, in loco , dal Centro Operativo Comunale di Camposano.

Le Forze dell'ordine, con il coordinamento tecnico della Questura, hanno presidiato le vie d'accesso al cantiere con il supporto della Protezione Civile regionale .