Metronapoli.it

FacebookYoutubeRSSTwitter

E-Magazine & Web TV della Citta' Metropolitana di Napoli - Registrazione al Tribunale di Napoli 5113/2000

Premio Ischia 2021: premiata la Polizia di Stato

8/9/2021 - Si è svolta a Lacco Ameno la cerimonia di consegna del “42° Premio Ischia internazionale di giornalismo”, prestigiosa manifestazione italiana dedicata all'informazione e alla comunicazione che, dal 1980, vede come protagonisti i grandi nomi che hanno fatto la storia del giornalismo italiano ed internazionale.

Quest’anno tra i premiati c’è stata anche la Polizia di Stato. Istituzione vicina ai cittadini da oltre 169 anni, che ha fornito un contributo importante alla comunicazione durante il periodo contrassegnato dalle misure stringenti adottate per contrastare la diffusione del Covid19.

In particolare, nella difficile stagione della pandemia, le campagne di sensibilizzazione e di comunicazione adottate dalla Polizia di Stato “Hanno saputo trasmettere la vicinanza dello Stato ai cittadini in momenti di difficoltà e di disorientamento”.

Il riconoscimento dell’alto valore istituzionale dimostrato delle donne e degli uomini della Polizia di Stato durante gli ultimi difficili mesi, era già stato sottolineato dal presidente della Repubblica Mattarella nel suo messaggio per i 169 anni della fondazione della Polizia.

Un gradimento che è stato confermato anche dai dati Eurispes 2021 e che ha visto, nuovamente, la Polizia di Stato come prima tra le Forze di polizia per indice di apprezzamento da parte dei cittadini.

A ritirare il premio è stato Mario Viola, direttore dell’Ufficio relazioni esterne, cerimoniale e studi storici del Dipartimento della pubblica sicurezza. Ufficio che ha avuto il compito di coordinare ed orientare la comunicazione della Polizia di Stato affinché fosse al passo con l’evoluzione dell’emergenza e di aiuto al cittadino.

La Polizia di Stato è stata protagonista, sempre a Lacco Ameno , anche nella giornata di venerdì 3 settembre durante la tavola rotonda "Un anno straordinario di imprese sportive. Lo Sport italiano come immagine di rilancio del nostro Paese nel mondo. Benefici sociali ed economici, post Covid". All’evento, moderato da Alessandro Barbano, condirettore del Corriere dello Sport, ha preso parte Irma Testa, atleta del gruppo sportivo Fiamme oro della Polizia di Stato e prima donna italiana a conquistare una medaglia alle olimpiadi nel pugilato, che ha vinto la medaglia di bronzo a Tokyo2020.

A margine del dibattito, alla campionessa olimpionica, è stato consegnato un premio speciale per le imprese sportive.