Metronapoli.it

FacebookYoutubeRSSTwitter

E-Magazine & Web TV della Citta' Metropolitana di Napoli - Registrazione al Tribunale di Napoli 5113/2000

Domani il “Premio Cultura Città di Saviano”, obiettivo puntato sulla legalità

8/1/2016 - Saranno premiati Paolo Siani, fratello di Giancarlo, il procuratore Federico Cafiero de Raho, il vice questore Elvira D’Amato, ma anche il rettore della “Federico II”, Gaetano Manfredi, l’ex pugile Patrizio Oliva, la cantante Valentina Stella, madrina della serata, il vescovo di Nola, Beniamino Depalma. Appuntamento all’Auditorium di Saviano alle 18.30.

Organizzato dal Comune di Saviano con il patrocinio della Città Metropolitana di Napoli, si terrà domani, sabato 9 gennaio, alle ore 18.30 presso l’Auditorium comunale, il “Premio Cultura Città di Saviano”, giunto quest’anno alla V edizione ed incentrato sul tema della legalità.

“Molti dei premiati, infatti – ha affermato Francesco Iovino, Consigliere delegato alla Cultura della Città Metropolitana, promotore dell’iniziativa - riceveranno il proprio riconoscimento per il loro modo di lottare contro l’illegalità e l’illecito. Primi tra questi Giancarlo Siani, giornalista de “Il Mattino” ucciso dalla camorra per la sua ambiziosa professionalità, il cui premio sarà consegnato al fratello Paolo, Elvira D’Amato, vice questore aggiunto di Maiori, impegnata nella lotta al cyber-bullismo e ai reati pedopornografici, Federico Cafiero de Raho, procuratore della Repubblica di Reggio Calabria, già coordinatore dell’antimafia di Napoli, Giuseppe Visone, sostituto procuratore presso il tribunale di Nola e tanti altri nomi illustri”.

Non mancheranno tuttavia riconoscimenti in altri ambiti: premiati infatti anche il rettore dell’Università “Federico II” di Napoli, Gaetano Manfredi, l’ex pugile Patrizio Oliva, la cantante Valentina Stella, madrina della serata, il vescovo di Nola, Beniamino Depalma, Domenico Ciccone, Presidente dell’Andis, l’Associazione nazionale dei Dirigenti Scolastici. 

L’evento è ormai una consuetudine per la città del carnevale e “rappresenta – conclude il Consigliere Iovino - un momento di profonda e significativa riflessione sui grandi impegni che hanno segnato gli ultimi anni, evidenziando in modo significativo il valore dello sport, della legalità, della musica, dell’arte e di tutto ciò che ha contribuito ad assicurare i valori costituzionalmente garantiti per ogni singolo cittadino di quest’area”.

Nel corso della manifestazione le associazioni operanti sul territorio metteranno in scena delle coreografie sul tema della legalità e saranno consegnati gli attestati firmati dal Sindaco Metropolitano, Luigi de Magistris, ai 70 studenti dell’Orchestra della scuola media “Antonio Ciccone” di Saviano che hanno suonato in piazza Matteotti a Napoli il 31 dicembre scorso.