Metronapoli.it

FacebookYoutubeRSSTwitter

E-Magazine & Web TV della Citta' Metropolitana di Napoli - Registrazione al Tribunale di Napoli 5113/2000

A Sorrento presentazione ultimo disco di Giovanni Block

26/6/2016 - L'Associazione Culturale-Musicale Eta Beta - Progetti d'Autore in collaborazione con Giuseppe Prudente e la Libreria Tasso di Sorrento organizzano lo show case e live dell'ultimo disco di Giovanni Block "Spot (Senza Perdere 'O Tiempo)" Piazza Lauro - Sorrento, lunedž 27 giugno 2016, ore 21:00

Sonorità filmiche nella canzone d'autore, il percorso di un Napòlide. Rigorosamente in lingua
“S.P.O.T (Senza Perdere 'O Tiempo)”, il secondo album di Giovanni Block . Scritto, orchestrato e prodotto artisticamente dallo stesso cantautore, è stato registrato negli studi della Polo Sud di Ninni Pascale.
L’album, tutto in napoletano, è stato anticipato dall’uscita ad aprile di un singolo, “Tiemp’ e’ viento” ed è composto da 10 brani per 11 tracce. I musicisti ospiti rappresentano il meglio della musica prodotta da napoletani negli ultimi anni: Flo, Alessio Arena, Moda loda broda, Gli Epo, Francesco Di Bella, Batà ngoma.
Dai primi momenti della formazione di questo disco il tema era: “Scrivere o non scrivere in napoletano?”. Un aspetto delicato, specie dopo la morte di Pino Daniele. Block ha scelto la lingua partenopea. Scelta difficile, in un momento in cui osare il napoletano poteva essere visto come irriguardoso. Ma, forte di una condizione anomala all’interno del circuito musicale cittadino e italiano, per certi versi ‘aliena’, troppo colto per essere pop e troppo semplice per piacere alle accademie, ha deciso di realizzare un lavoro che, per il tramite della grande musica, andasse dritto al cuore della sua città. Block si colloca in quella categoria di artisti formatisi all’ombra del Vesuvio ma fatalmente destinati a uscirne: quelli che utilizzano la lingua e le storie che questa città con i suoi conflitti e le sue bellezza regala, coltivando però un’ambizione artistica potenzialmente senza confini.