Metronapoli.it

FacebookYoutubeRSSTwitter

E-Magazine & Web TV della Citta' Metropolitana di Napoli - Registrazione al Tribunale di Napoli 5113/2000

La Città Metropolitana sostiene la candidatura de “Il Corallo e il Cammeo di Torre del Greco” a patrimonio immateriale UNESCO

15/9/2016 - Il sindaco metropolitano di Napoli, Luigi de Magistris, ha trasmesso oggi l’adesione dell’Ente di Piazza Matteotti alla manifestazione di interesse a sostegno della candidatura de “Il corallo e il cammeo di Torre del Greco” a Patrimonio Culturale dell’Umanità – Unesco.

Il sindaco metropolitano di Napoli, Luigi de Magistris, ha trasmesso oggi l’adesione dell’Ente di Piazza Matteotti alla manifestazione di interesse a sostegno  della candidatura de “Il corallo e il cammeo di Torre del Greco” a Patrimonio Culturale dell’Umanità – Unesco.

“La storia di Torre del Greco – si legge tra le motivazioni indicate nella nota di adesione alla candidatura - che  testimonia un patrimonio di conoscenze, competenze e abilità di imprenditori, maestranze e operatori dell’indotto nella lavorazione del corallo e del cammeo che la rendono unica al mondo per la capacità di creare manufatti che per bellezza, caratteristiche e peculiarità li rendono quotidianamente testimoni di una cultura e di un’identità, di una memoria e di una scuola secolare”.

“Torre del Greco – prosegue la nota - è il luogo dove la lavorazione del corallo e del cammeo si sono fuse con la cultura, la storia e la tradizione facendo di un’arte una risorsa economica condivisa dalla popolazione ed unica al mondo”.

La nota di de Magistris si conclude con l’impegno della Città metropolitana a sostenere la divulgazione di eventi, progetti, azioni informative e formative a tutela e salvaguardia di un patrimonio comunale dell’Umanità: “il corallo e il cammeo di Torre del Greco”.