Metronapoli.it

FacebookYoutubeRSSTwitter

E-Magazine & Web TV della Citta' Metropolitana di Napoli - Registrazione al Tribunale di Napoli 5113/2000

MARZO DONNA 2017, PRESENTATO L'AVVISO PUBBLICO: DOMANDE FINO AL 13 FEBBRAIO

7/2/2017 - Dopo il successo dello scorso anno, torna anche nel 2017 “Marzo Donna”, contenitore di iniziative culturali legate alla promozione delle politiche di Pari Opportunitŕ voluto dallAmministrazione Comunale guidata dal Sindaco Ciro Borriello su iniziativa del Vicesindaco Romina Stilo.

Dopo il successo dello scorso anno, torna anche nel 2017 “Marzo Donna”, contenitore di iniziative culturali legate alla promozione delle politiche di Pari Opportunità voluto dallAmministrazione Comunale guidata dal Sindaco Ciro Borriello su iniziativa del Vicesindaco Romina Stilo.
Nei giorni scorsi gli uffici preposti hanno redatto un apposito avviso pubblico nel quale il Dirigente Mario Pontillo e lo stesso Vicesindaco con delega alle Pari Opportunità ricordano come “tra le azioni a sostegno delle politiche di Pari opportunità, vi è l’appuntamento di Marzo Donna 2017, che quest’anno si intende realizzare attraverso un programma ricco e articolato di iniziative, coinvolgendo associazioni, organizzazioni ed enti, singole cittadine e cittadini, e tutti i soggetti interessati a partecipare attivamente alla riflessione sul tema della donna”.
Possibili eventi da proporre sono: convegni, conferenze, mostre, eventi artistici, seminari, reading, presentazioni di libri e ogni altro format, anche innovativo, utile per contribuire alla massima diffusione e qualità della manifestazione. “Le azioni messe in campo- si legge ancora nell’avviso pubblico - dovranno essere mirate a diffondere la cultura delle Pari opportunità e i temi della cura di sé e del mondo, della socialità e della solidarietà, e dovranno essere realizzate in coerenza con gli assi portanti di tali politiche sia nazionali che comunitarie”.
Le attività dovranno essere proposte a titolo gratuito: non è infatti prevista alcuna remunerazione da parte dellAmministrazione Comunale, “che tuttavia contribuirà all'organizzazione degli eventi nella misura delle sue possibilità, prevedendo, tra l'altro, ove ve ne sia la fattibilità, la concessione di spazi comunali a titolo gratuito, fermo restando l’obbligo a carico dei soggetti proponenti del pagamento, per la realizzazione degli eventi, di ogni spesa per oneri, tasse e tributi dovuti per legge”.
Le domande di partecipazione dovranno essere redatte, a pena di esclusione, sulla modulistica apposita e sul formulario di candidatura predisposti per l’occasione. Le istanze dovranno pervenire a mano, entro e non oltre le ore 12 del 13 febbraio 2017, presso l’ufficio Protocollo del Comune a Palazzo La Salle in busta sigillata.
Informazioni più dettagliate sono deducibili dall’avviso pubblico pubblicato nei giorni scorsi.