Metronapoli.it

FacebookYoutubeRSSTwitter

E-Magazine & Web TV della Citta' Metropolitana di Napoli - Registrazione al Tribunale di Napoli 5113/2000

Afragola, il Consiglio approva il Bilancio di previsione 2017-19 Il Sindaco Tuccillo: si pongono le basi per il futuro della citta'

21/4/2017 - Approvate anche le delibere relative alle tariffe

Afragola. «In un momento cruciale per la storia di Afragola non possiamo che ritenerci soddisfatti per l'approvazione del Bilancio di previsione del triennio col quale la nostra città si prepara a svolgere un ruolo centrale per lo sviluppo dell'intera area a nord di Napoli». Così il Sindaco, On. Domenico Tuccillo, ha commentato l'approvazione, ieri in consiglio comunale, del Bilancio di previsione 2017/2019 e i relativi allegati. Dopo la relazione dell’Assessore al ramo, Antimo Manzo, il documento contabile è stato approvato con una maggioranza di 13 voti favorevoli e 11 contrari . Approvati con una maggioranza di 13 voti anche l'aliquota IMU 2017, le tariffe dell'anno 2017 per il servizio idrico integrato, il Piano Finanziario per Servizi di Gestione sui Rifiuti Urbani per l'anno 2017, il Programma triennale delle Opere Pubbliche, il Piano Triennale delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari 2017/2019 e la nota di aggiornamento del D.U.P. 2017-2019. Approvazione ricevuta anche dalle tariffe TARI che restano invariate per l'anno 2017.
«Il voto al Bilancio - ha sottolineato il Sindaco Tuccillo - sgombra il campo da ogni  ambiguità e fa chiarezza in modo definitivo su quali sono le forze politiche e i consiglieri che sostengono la maggioranza. Le fibrillazioni registrate nella maggioranza in questi mesi richiedevano una definitiva messa a punto in base agli importanti appuntamenti che ci attendono di qui a poco con l'inaugurazione della stazione dell'Alta Velocità. Per questo nei prossimi giorni definiremo con serenità il percorso attraverso il quale, calibrando le priorità di intervento e il governo cittadino, andremo a porre le basi per il futuro, economico e politico, della nostra città».

 

 

 

 

 

 

 

 

V.A/m.e